La Processione dei Panettieri

fotografia di reportage processioni pasqua palermo

Si sà, a Palermo il Venerdì Santo non si può scendere in città, se non per seguire una delle tantissime processioni che ingorgano le strade.
A Piazza Vanni c’è un grande palco, di fronte la chiesa di Sant’Isidoro all’albergheria, e già dopo pranzo la gente scende in strada per seguire le antiche tradizioni legate alla passione.
La processione dei Panettieri è una delle più affollate, un cordone di gente si insinua nella vecchia Palermo, dal cuore dell’albergheria alle viscere di Ballarò, dove tra i banconi dei pescivendoli e dei verdurai passano queste pesanti vare oscillanti, poi via Maqueda, corso Tukory, via Oreto e ritorno tra i cassonetti dell’immondizia che vomitano puzza e scarti, fino a notte fonda, quando le vare tornano al punto di partenza e rientrano in attesa che arrivi Pasqua e risorga Cristo insieme alla speranza di qualcosa di meglio.
Si torna a casa con i piedi doloranti e la meraviglia nel vedere ancora tanta passione nelle facce stanche dei palermitani nonostante la situazione triste in cui versa la città.